Select your Top Menu from wp menus

There are no ads, please add some

I misteri della Gioconda di Leonardo

gioconda

Quali misteri nasconde la Gioconda di Leonardo Da Vinci?

Il più famoso ritratto di Leonardo Da Vinci rappresenta uno dei più grandi misteri irrisolti. I due più interessanti misteri riguardano l’identità della Gioconda ed il modo in cui sorride .

Una delle più convincenti spiegazioni afferma che la Gioconda altro non sarebbe che la versione al femminile dello stesso Leonardo Da Vinci . L’analisi digitale rivela che le caratteristiche facciali di Da Vinci sono in perfetto allineamento con quelle della donna raffigurata nel dipinto .
Altro dilemma: il sorriso della Gioconda ! Un sorriso che appare e scompare al contempo, sotto lo sguardo incantato dello spettatore. Questo mistero è spiegato utilizzando la tecnica dell’arte sfumata – sviluppata da Da Vinci. Attraverso questa tecnica il dipinto è realizzato in modo un po ‘ sfocato , lasciando l’interpretazione alla scelta ed alle sensazioni soggettive dello spettatore !

Il mistero più grande è costituito dal codice segreto della Gioconda
I membri del Comitato Nazionale d’Italia per i Beni Culturali hanno rivelato che ingrandendo le immagini ad alta risoluzione, all’interno degli occhi della Gioconda si nascondono lettere e numeri.
” Ad occhio nudo i simboli non sono visibili , ma con una lente di ingrandimento sono chiaramente osservabili “, ha affermato Silvano Vinceti , presidente del Comitato .

Nell’occhio destro appaiono le lettere LV , che potrebbero indicare le iniziali di Leonardo Da Vinci , mentre nell’occhio sinistro vi sono alcuni simboli , non ancora definiti.

I simboli non sono particolarmente nitidi, ma sembrano riportare le lettere CE o B. Dobbiamo ricordare che il quadro ha quasi 500 anni, e le immagini non possono essere chiare come al momento della realizzazione del dipinto.

Nell’arco del ponte sullo sfondo, può essere visto il numero 72 può essere visto, anche se potrebbe trattarsi di una L e del numero 2.

I numeri e le lettere non sono visibili all’occhio umano , ma solo  al microscopio.

La Gioconda è stata protagonista del best seller di Dan Brown “Il Codice da Vinci”.

Il Sig. Vinceti , che si è recato a Parigi per esaminare il dipinto,  ha spiegato che Dan Brown cita molte verità nel suo romanzo.  Un membro del comitato, Luigi Borgia, ha scoperto un libro  in un negozio di antiquariato .
Il volume, vecchio di  50 anni, descrive come gli occhi della Gioconda siano pieni di vari segni e simboli ed ha aggiunto : “Siamo solo all’inizio dell’indagine e speriamo di essere in grado di scavare più in profondità e penetrare questo mistero, rivelando ulteriori dettagli al più presto possibile.
“E ‘ singolare che nessuno abbia notato questi simboli prima e dalle indagini preliminari che abbiamo condotto siamo sicuri che non sono un errore e sono stati messi lì dall’artista. ”
Il Sig. Vinceti è parte del gruppo che chiede alle autorità francesi il permesso di riesumare i resti di Da Vinci, dalla sua tomba al Castello di Amboise nella Valle della Loira .
Vogliono ricreare il volto di Leonardo e stabilire se la Gioconda è un autoritratto dell’artista, come molti credono .
Alcuni storici ritengono che Leonardo Da Vinci era omosessuale e che il suo amore per gli enigmi lo abbia portato a dipingere se stesso come una donna.
Un’altra teoria è che la Gioconda sia Gheradini Lisa , moglie di un mercante di Firenze – o forse anche la stessa madre dell’artista .
Sei mesi fa il signor Vinceti è diventato celebre per aver scoperto le ossa di Michelangelo Merisi , altrimenti noto come Caravaggio , in una cripta  a Porto Ercole, sulla costa toscana in Italia .
Il Sig. Vinceti ha aggiunto: “Sappiamo che Da Vinci utilizzava simboli nelle sue opere per dare messaggi esoterici. Esaminando altri dipinti  non ho trovato alcun numero o lettere simili .
” I pittori con cui abbiamo parlato hanno anche detto che è improbabile che quei simboli siano stati messi lì per sbaglio, quindi siamo sicuri che Da Vinci voleva dare un preciso messaggio, inserendoli in luoghi particolari dell’opera”.
” Un particolare interessante è che i simboli sono stati inseriti nelle pupille, nella parte più scura degli occhi. Insomma, nessuno, oltre Da Vinci poteva esserne a conoscenza. Se avesse voluto dare un messaggio pubblico, av avrebbe inserito i simboli in parti del corpo più visibili” .
” La questione ora è che cosa significano e cosa rappresentano. Siamo quasi certi che la LV è la firma di Leonardo , ma gli altri numeri e lettere ? Chissà potrebbero anche essere un messaggio d’amore per la figura nel dipinto .”

La Gioconda potrebbe riservare ulteriori misteri.

About The Author

Related posts

Leave a Reply